PostgreSQL compilato sul mio Mac OS X

Buonasera a tutti,

stasera scriverò di come sono riuscito a compilare PostgreSQL 8.4.2 sul mio Mac.

Non è stata una “impresa” molto semplice. Tutte le guide che ho trovato su internet a giro mi davano problemi con librerie C o con roba non molto semplice da capire al volo. Fino a che non ho trovato una guida sul sito della apple che mi ha risolto tutti i problemi.

Chiaramente ho effettuato alcune modifiche alle istruzioni che mi diceva di eseguire per personalizzarmi l’installazione, ma vi spiego tutto qui di seguito.

Per prima cosa necessitiamo di installare Fink: un progetto molto utile, che ci aiuta a compilare progetti ideati per sistemi Unix su Mac OS X. Basta seguire (ma prima è necessario studiarsele un pochino) sul sito ufficiale. Prima di installare Fink, assicurarsi che la versione che stiamo per installare sia compatibile per il nostro Mac.

Una volta installato Fink, dobbiamo installare readline, che ci serve per proseguire con l’installazione.

Mi sono preparato il tar.gz dei file sorgenti di PostgreSQL della versione che ho preferito (8.4.2, attualmente l’ultima) dal sito ufficiale della comunità di PostgreSQL e l’ho messo sotto /usr/local/src.

Adesso si può procedere con l’installazione vera e propria.

MacBook-di-Diego:~ diegocinelli$ cd /usr/local/src
MacBook-di-Diego:~ diegocinelli$ sudo sh
Password:
sh-3.2# mkdir postgres
sh-3.2# cd postgres
sh-3.2# cp ~/Downloads/postgresql-8.4.2.tar.gz .
sh-3.2# tar -xzvf postgresql-8.4.2.tar.gz
sh-3.2# cd postgresql-8.4.2

adesso siamo dentro ai file sorgenti di PostgreSQL: compiliamoli.

sh-3.2#
./configure --with-includes=/sw/include/ --with-libraries=/sw/lib
sh-3.2# make
sh-3.2# make install

Adesso (se tutto è andato bene) PostgreSQL. Ci manca da creare l’utente per il database e inizializzare il primo db.

L’utente è facilmente creabile da Preferenze di Sistema, selezionando Account e poi Nuoto Utente. Dopo aver inserito le informazioni richiesteci, clicchiamo su Salva.

Creazione di un utente postgres

Bene, adesso inizializziamo il database.

A differenza della guida ufficiale dal sito della apple, ho inizializzato la directory PGDATA specificando l’encoding a UTF-8. Quello di default è SQL_ASCII (personalmente uso sempre utf-8 e mi ci trovo benissimo).

Costruiamo al directory PGDATA:

sh-3.2# mkdir /usr/local/pgsql/data
sh-3.2# chown postgres /usr/local/pgsql/data

accediamo come utente postgres
sh-3.2# su -l postgres

Adesso finalmente inizializziamo la directory PGDATA:

MacBook-di-Diego:~ postgres$ /usr/local/pgsql/bin/initdb -D /usr/local/pgsql/data -E=UTF8 --locale=it_IT.UTF-8

Adesso (e tutte le volte che vorrete) che è tutto pronto, connettiamo al db con psql in questo modo.

Fai login come postgresql se non lo hai fatto ancora.
su -l postgresql

Digli dove sono i comandi (mettilo nel class path)
export PATH=$PATH:/usr/local/pgsql/bin

Fai partire il server (loggato come postgresql)

pg_ctl start -D /usr/local/pgsql/data/

Connettiti.
psql

Adesso sei connesso come proprietario del DB. Puoi creare database, schemi e farne tutto quello che vuoi. Buon divertimento.

Ciao,
Diego

Annunci
Pubblicato su Informatica, open source. Tag: , , , , . Commenti disabilitati su PostgreSQL compilato sul mio Mac OS X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: